PASCAL
di Natale Missale

 

Di qua la scienza,

lÓ la morale,

di lý Ragione,

qua Religione.

Eccomi qui

metÓ scienziato,

metÓ filosofo.

 

Con solo la metÓ di mia cervýce

ho brevettato una calcolatrice:

altro che Steve Jobs: quei tempi andati

offrivano ben poco agli inventori.

 

Sapete che vi dico?

che l'uomo Ŕ grande e misero.

Le "Provinciali lettere"

difendono di cuore dottrine giansenistiche

e attaccano il lassismo d'un fiacco gesuitismo,

secondo cui il cristiano si salva a volontÓ.

 

Senza la Grazia che scende

il Merito resta impotente,

e i soli Sacramenti sono insufficienti.

Senza la Grazia

Libero Arbitrio Ŕ poco libero.

 

Volete l'intuizione? Abbiate mente libera:

il Desiderio ottenebra e le passioni annebbiano.

L'esprit de finesse ti dÓ la vista buona.

 

Volevi guarire la morte

tu, canna meschina pensante,

credevi di farti felice

scansandone il pensiero,

ma il divertissement

Ŕ fuga assai ingannevole

dalla miseria umana;

miseria proveniente

dal non saper restare

da soli con la mente.

Con il divertimento

fuggiamo da noi stessi.

 

Il Mediatore della veritÓ?

L'Agnello Salvatore.

 



Indietro